77enne in preda ad un raptus aggredisce i carabinieri ferendo il comandante

Carabinieri
Gianluca Buono

Durante un sopralluogo di valutazione patrimoniale della sua abitazione, il 77enne di Capriate ha prima aggredito il CTU incaricato, e poi i Carabinieri con mazze ed un grosso coltello

77enne in preda ad un raptus aggredisce i carabinieri ferendo il comandante

Ieri pomeriggio, martedì 12 giugno, un 77enne di Capriate San Gervasio è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio in flagranza di reato per resistenza, minaccia e lesioni personali aggravate a Pubblico Ufficiale. L’anziano, durante l’esecuzione di una perizia disposta dal Tribunale di Bergamo nell’ambito di una causa civile, ha letteralmente cacciato il Consulente Tecnico d'Uffucio incaricato per un sopralluogo di valutazione patrimoniale. Ad un certo punto, il 77enne ha aggredito con una grossa mazza da muratore anche il personale della Polizia Locale intervenuto sul posto in assistenza al CTU. A seguito di ciò è stato altresì richiesto l’intervento anche dei Carabinieri della Stazione di Capriate San Gervasio. Anche contro di loro, però, l’anziano in preda ad un vero e proprio raptus si è violentemente scagliato, utilizzando altresì un grosso coltellaccio da cucina. Fatto desistere con non poche difficoltà il 77enne è stato così disarmato ed arrestato e, su disposizione del PM di turno, temporaneamente ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Treviglio, in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata odierna.

Il Comandante della Stazione Carabinieri di Capriate San Gervasio ha riportato cinque giorni di prognosi in conseguenza dell’aggressione patita. Sequestrate, infine, le armi improprie utilizzate dall’anziano durante la sua azione criminosa.

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.