Arrestato l'ultimo dei Blackbloc, era di Calcinate

Polizia
Redazione

Latitante dal 2012, deve scontare 11 anni per le devastazioni al G8 di Genova

Arrestato l'ultimo dei Blackbloc, era di Calcinate

 

Dopo 8 anni di latitanza è finito in manette Vincenzo Vecchi, 46 anni, di Calcinate, che nel 2001 aveva partecipato con i Black Bloc alla devastazione di Genova. Tra il 20 e il 21 luglio, durante il G8 Vecchi inieme a una banda di Black Bloc, a viso coperto si rese responsabile degli assalti a banche, supermercati e addirittura a un tentativo di penetrare nel carcere di Marassi. Per questi fatti Vecchi nel 2012 è stato condannato a 11 anni e 6 mesi di carcere. Appartenente all'area anarchico insurrezionalista milanese Vecchi durante il processo era stato indicato come uno dei responsabili del gruppo dei Black Bloc che nei fatti di Genova guidava e programmava le azioni non mancando però poi di partecipare sul campo con lancio di sassi e molotov. Dopo la condanna nel 2012 Vecchi si rese irreperibile scappando in Francia. Qui ieri è stato arrestato dalla polizia transalpina. Il 46enne si nascondeva sotto falso nome. A tradirlo e permettere agli inquirenti di individuarlo il desiderio di incontrare la moglie e la figlia piccole. Per questo Vecchi ha organizzato un incontro in una località della Savoia senza sapere che le sue mosse erano state intercettate dalla Polizia italiana che teneva sotto controllo gli spostamenti della famiglia e ha informato i colleghi francesi.

 

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.