Arrivano i carabinieri mentre sta ancora cercando di rubare

Carabinieri
Redazione

Arrestato un 25enne ucraino dai carabinieri di Crema: l'allarme era stato lanciato dal proprietario di un'azienda.

Arrivano i carabinieri mentre sta ancora cercando di rubare

Arrestato un giovane ucraino di 25 anni dopo essere stato sorpreso dai carabinieri all'interno di un capannone. E' accaduto ieri sera, domenica 10 febbraio, nel Cremonese. A eseguire l'arresto i carabinieri della compagnia di Crema, che intorno alle 23 hanno ricevuto una richiesta d'aiuto da parte del titolare di una ditta di Cremosano, dopo che quest'ultimo aveva visto qualcuno muoversi all'interno del suo capannone. Giunti sul posto, i militari hanno subito notato che alcune porte di sicurezza erano state forzate. Una volta all'interno del locale, hanno intercettato il giovane, che nel frattempo aveva cercato di nascondersi tra i macchinari, bloccandolo. L'uomo, già noto per aver commesso altri reati analoghi, è stato trovato in possesso di oggetti che aveva asportato da alcuni scatoloni, oltre a generi alimentari e medicinali che aveva rubato poco prima dall'abitazione dell'imprenditore, nelle vicinanze dell'azienda. Per il 25enne, a processo per direttissima questa mattina davanti al Tribunale di Cremona, è scattato l'arresto per furto aggravato, mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.