Cassano d’Adda: Fiamme nel cantiere della tangenziale

Cronaca
Stefano Dati

L’intervento dei residenti prima e quelli degli uomini del 115 successivamente ha consentito di evitare il propagarsi del fuoco all’interno del cantiere della tangenziale nell’area della stazione ferroviaria

Cassano d’Adda: Fiamme nel cantiere della tangenziale

Cassano d’Adda (Milano) 9 ottobre 2018

Fiamme nel cantiere della tangenziale, l’immediato intervento dei residenti della zona e quello in seguito dei vigili del fuoco ha evitato il propagarsi dell’incendio che avrebbe potuto provocare danni maggiori.

Il fatto è accaduto intorno alle ore 16,00 di oggi all’interno del cantiere della futura tangenziale nell’area della stazione ferroviaria.

Ad accorgersi del focolaio che ha dato vita alle fiamme sono stati alcuni residenti con l'abitazione a ridosso della strada in costruzione, la preoccupazione delle fiamme che si propagavano rapidamente hanno messo subito in movimento gli abitanti di quella zona che hanno tenuto sotto controllo le fiamme utilizzando l’acqua delle loro abitazioni in attesa dell’arrivo degli uomini del 115 subito allertati.

La squadra dei vigili dei fuoco di Treviglio (Bergamo) giunta su l posto con un’autobotte ha poi domato definitivamente quell’inizio d’incendio mettendo così in sicurezza la zona.

Non sono note le cause che hanno provocato le fiamme; alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto una cassetta in legno piena di carta prendere fuoco, la presenza abbondabte delle sterpaglie in quella zona del cantiere per la costruzione della futura tangenziale ha consentito, poi, il divulgarsi velocemente delle fiamme domate in seguito, fortunatamente, sul nascere.

I vigili del fuoco non confermano l’ipotesi della carta incendiata nella cassetta il legno; cosa sia accaduto resta, quindi, per dar vita alle fiamme resta un mistero.

Nelle immagini, foto Stefano Dati, i vigili dle fuoco impegnati a mettere in sicurezza la zona

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.