Cassano d’Adda: Il Comitato Sagra firma la rinascita della festa patronale

Attualità
Stefano Dati

Fra gli eventi novità, spazio agli appassionati del gioco a carte con la gara di scopa, iniziativa che ha suscitato tanto entusiasmo e partecipazione.

Cassano d’Adda: Il Comitato Sagra firma la rinascita della festa patronale

Cassano d’Adda (Milano), 8 ottobre 2018

Buona la prima, alla sua prima esperienza organizzativa della festa patronale il Comitato Sagra ha messo in cartellone numerosi eventi che hanno richiamato in massa la partecipazione dei cittadini.

Il maltempo di sabato aveva fatto temere per la buona riuscita della sagra patronale cassanese costringendo l’organizzazione a spostare nella sola giornata di domenica tutte le iniziative programmate all’aperto; il bel tempo del giorno dopo ha fatto, poi, la sua parte consentendo così  di affollare le piazze e vie del centro città.

Le consuete bancarelle hanno fatto da cornice alle tante iniziative in programma con vasta scelta sulle attività a cui partecipare in Piazza Multisport e da ammirare nelle location con la presenza dell'esposizioni di mostre fotografiche ed estemporanee di pittura.

Novità fra gli eventi proposti il ritorno alle tradizioni con giochi del passato come “la gare di scopa” iniziativa molto apprezzata, organizzata dall’Associazione PortAMIcassano, che ha radunato sotto il tendone in piazza Cavour numerosi appassionati del gioco a carte; 32 le coppie che si sono date battaglia, su tutti sono emersi Angelo Ghisalberti e Fabio Ferrari (foto) vincitori della competizione.

“La pioggia di sabato aveva in qualche modo impensierito per la partecipazione alla festa patronale – così Vittorio Caglio vicesindaco con delega ai grandi eventi - ma poi la bella giornata di domenica ha consentito di affollare il centro città. Bella festa partecipata e grande successo della nuova iniziativa per gli appassionati del gioco a carte con la gara di scopa che ha richiamato l' attenzione di molti cittadini ad ammirare le 32 coppie partecipanti. Tanto entusiasmo e partecipazione anche per tutti gli altri eventi: da quelli sportivi a quelli culturali, dalle mostre fotografiche all'estemporanee di pittura. Un plauso va certamente al Comitato Sagra per il buon lavoro organizzativo svolto con la regia dell'Amministrazione comunale".

Da registrare,inoltre, il successo rinnovato per “Al feston di Martui” alla sua seconda edizione, voluto dall’Associazione PortaMIAcassano, con le proposte della cucina cassanese servite ai tavoli sotto il tendone in piazza Cavour.

Pochi metri più avanti al parco pubblico di via Carlo d’Adda, anche quest'anno serate sold out nella attività di ristorazione, 17esima edizione,  all'interno della tensostruttura Sa Derva croce e delizia della sagra patronale al centro di polemiche quest'anno oggetto di un’interpellanza in Consiglio comunale per la sua presenza di tre settimane in un parco pubblico.

Stefano Dati – info@stafanodati.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.