Chiesti 18 anni di carcere per l'ex imam di Zingonia

Cronaca
Redazione

Insieme a lui anche altri 11 imputati, considerati i componenti di una cellula legata ad Al Qaeda

Chiesti 18 anni di carcere per l'ex imam di Zingonia

Richiesta una condanna a 18 anni di carcere per l'ex imam di Zingonia Hafiz Muhammad Zulkifal. Il 45enne pakistano era stato arrestato il 24 aprile del 2015 a Pognano, nella sua casa, dove si era stanziato da qualche tempo dopo aver vissuto per molti anni a Verdellino. Fino a quel periodo era stato la guida spirituale della comunità islamica a Ciserano, senza mai avere avuto alcun guaio con la giustizia. Ma secondo gli inquirenti Hafiz Muhammad Zulkifal non era soltanto un predicatore: tra le accuse a suo carico, quella di essere uno degli ideatori dell'attentato a Peshawar del 28 ottobre 2009, nel quale un'autobomba in un mercato uccise 137 persone. Insieme a lui coinvolti anche altri 11 imputati, considerati i componenti di una cellula legata ad Al Qaeda, con base in Sardegna. Il 15 marzo la Corte d'Assise di Sassari si chiuderà in camera di consiglio per formulare la sentenza nei confronti degli undici imputati.

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.