Con un coltello terrorizzava giovani per rapinarli

Carabinieri
Redazione

Arrestato a Vailate un 19enne del posto, autore di due rapine: costringeva le vittime a prelevare dal bancomat e poi si faceva consegnare i contanti

Con un coltello terrorizzava giovani per rapinarli

La scorsa notte a Vailate una pattuglia della Stazione Carabinieri ha tratto in arresto in flagranza di reato un 19enne, disoccupato, con precedenti di polizia, poiché resosi responsabile del reato di tentata rapina.

I militari dell’Arma sono intervenuti a seguito di una segnalazione fatta da alcuni giovani, i quali riferivano che un loro coetaneo era stato fermato da un malvivente e minacciato con un coltello, vendendo poi costretto a seguirlo.

Le immediate ricerche hanno permesso di rintracciare le due persone davanti ad uno sportello bancomat e consentivano di bloccare L.G. un ragazzo del luogo che stava cercando di farsi consegnare dalla vittima del contante mediante prelievo allo sportello, sotto la minaccia di un coltello.

Per questo è stato immediatamente arrestato ed espletate le formalità di rito l’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Cremona, in attesa dell’udienza di convalida.

Le indagini del Comanda Stazione di Vailate hanno inoltre permesso di individuare lo stesso giovane come autore di un’altra
rapina, consumatasi a Vailate il giorno precedente. Agendo con il medesimo modus operandi si era fatto consegnare da un ragazzo, dopo averlo avvicinato e minacciato con un coltello, del denaro in contante.

L.G. è stato riconosciuto dalla vittima come autore del reato e per questo denunciato anche per questo fatto all’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.