Da Morengo i ragazzi di "Ci sono anch'io" imparano a cucinare

Associazioni
Redazione

E' partito ieri il corso in collaborazione con l'Abf di Treviglio

Da Morengo i ragazzi di "Ci sono anch'io" imparano a cucinare

Un corso di avvicinamento alla ristorazione per i ragazzi diversamente abili della onlus "Ci sono anch'io", attiva a Morengo e in altri paesi della Bassa Bergamasca. Il progetto "Cucino come te", organizzato da ABF a Treviglio, intende favorire l'integrazione sociale, promuovendo la relazione e la comprensione reciproca. Grazie all'utilizzo dei laboratori professionali di Abf e all'impiego di docenti professionisti, l'iniziativa fornisce ai corsisti le basi della cucina e della sala bar, permettendo loro di mettersi alla prova in questo settore e, in un secondo momento, di poter spendere all'esterno le competenze acquisite.  Il percorso formativo prevede un incontro settimanale pomeridiano di due ore, il venerdì, dal 18 ottobre 2019 al maggio 2020 ed è rivolto a una decina di partecipanti. Due i moduli, cucina e sala bar, per un totale di 24 ore ciascuno.

"Il corso è pensato per sviluppare abitudini nutrizionali sane ed equilibrate, stimolare l'interesse per il cibo e il lavoro di squadra, accrescere i processi logici e cognitivi e soprattutto  verificare le attitudini dei nostri ragazzi a impegnarsi in un progetto di ristorazione in cui siano protagonisti", spiega Elizabeth Escobar, presidente di "Ci sono anch'io". "Questa è una delle nostre iniziative legate alla gestione del "Durante di noi" e "Dopo di noi" e risponde alla necessità di affiancarsi alle istituzioni e alle cooperative di servizi operanti nel settore della disabilità in un programma di sviluppo dell'autonomia e dell'autostima, pensando anche a un futuro fuori dal contesto famigliare".

"Da tempo collaboriamo con le diverse realtà attive sul territorio per offrire possibilità di formazione anche a persone con esigenze diverse", dichiara il responsabile della sede ABF di Treviglio Davide Finazzi. "Questi progetti per Azienda Bergamasca Formazione sono motivo di orgoglio e sono possibili grazie alla sensibilità e alle capacità tecniche ed organizzative che il nostro team sa mettere in campo. L'obiettivo è incentivare l'inserimento nel mondo del lavoro, potenziando le competenze e le abilità di chiunque si affidi alla nostra struttura".

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.