I nonni della Fondazione Anni Sereni rimangono senza seggio elettorale

Verso il voto
Redazione

Il 4 marzo dovranno spostarsi in quello della ragioneria Oberdan

I nonni della Fondazione Anni Sereni rimangono senza seggio elettorale

Non avranno più un seggio dedicato i nonni della Casa albergo di Treviglio e se vorranno votare dovranno spostarsi presso quello allestito nella ragioneria Oberdan. E' la decisioen presa dalla commissione elettorale circondariale lo scorso 19 ottobre ma solo ora resa nota. Per il prossimo appuntamento del 4 marzo quando si terranno le elezioni nazionali e regionale gli ospiti della Fondazione Anni Sereni potranno avvaleri o del seggio “volante” se allettati o su richiesta di un servizio di trasporto . Di seguito la lettera del comune di Treviglio che definisce la situazione:

 

A partire dalle prossime elezioni politiche e regionali del 4 marzo 2018 - a seguito della decisione assunta dalla Commissione elettorale circondariale nella seduta del 19 ottobre 2017 - gli elettori che risultavano iscritti nelle liste sezionali del seggio n° 14 presso la Casa Albergo “Fondazione Anni Sereni” del Piazzale Ospedale dovranno recarsi al nuovo seggio loro dedicato nella scuola “G. Oberdan” di Viale M. Merisio n° 14.Con riferimento agli ospiti della Casa Albergo “Fondazione Anni Sereni”, al fine di agevolare l'esercizio del voto, abbiamo già previsto e organizzato appositi servizi.In particolare:
1) verrà estesa, per gli allettati presso la Casa Albergo, la possibilità di esprime il voto a mezzo di seggio “volante” utilizzato per l'Ospedale,
2) verrà svolto, su richiesta, un servizio di trasporto al fine di consentire agli ospiti di raggiungere la nuova sede di seggio,
3) verrà garantita la possibilità di avvalersi delle modalità di voto assistito, che permette l'accompagnamento dell'elettore in difficoltà.

Nei prossimi giorni saranno notificate le comunicazioni e il relativo tagliando con l'identificazione della nuova sede di seggio, da apporre sulla tessera elettorale in possesso.Per agevolare questa fase di transizione, gli uffici comunali rimangono a completa disposizione per ogni informazione e chiarimento.

 

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.