Identificati altri due minorenni della baby gang di Romano

Polizia Locale
Redazione

Inchiodati dalle telecamere di videosorveglianza del supermercato,

Identificati altri due minorenni della baby gang di Romano

Proseguono senza sosta le indagini della Polizia locale di Romano per l'identificazione dei componenti della baby gang che colpiva i supermercati della città: dopo aver individuato dopo poco tempo il presunto "capo" della banda, un 14enne in possesso di un taser che aveva minacciato un anziano fuori dal supermercato dietro la stazione ferroviaria, e nel weekend un romeno di 14 anni dalla difficile situazione familiare, gli agenti sono risaliti durante questa settimana ad altri due ragazzi, denunciandoli. Ora ne mancano solamente tre.

Il gruppo, formato da sette 14enni, venerdì 1 marzo era entrato in un punto vendita dopo aver marinato la scuola, con l'intenzione di rubare, ma i giovanissimi ladri erano stati fermati dagli addetti alla vigilanza.

Alterati dal richiamo, avevano iniziato ad insultare una cassiera, venendo redarguiti da un cliente pensionato. A quel punto i giovani avevano pensato di farla pagare all'anziano, aspettandolo fuori: una volta uscito infatti, era stato dapprima circondato dal branco, e poi minacciato.

 

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.