Il Comune acquista la caserma dei pompieri estinguendo i debiti

Vigili del fuoco
Redazione

L'annuncio ieri, durante la festa di Santa Barbara: la struttura verrà ceduta in comodato d'uso ai Vigili del fuoco

Il Comune acquista la caserma dei pompieri estinguendo i debiti

Si è conclusa la lunga vicenda riguardante la caserma dei Vigili del fuoco volontari di Romano di Lombardia, su cui gravava un debito nel corso degli anni sempre più cospicuo, a causa di arretrati Imu e Tasi che la Cooperativa Santa Barbara, proprietaria dell'edificio, non poteva pagare. Il Comune di Romano di Lombardia ha estinto il debito versando 165mila euro per l'acquisto della struttura, che verrà affidata in comodato d'uso ai vigili del fuoco. L'annuncio è stato ieri dal Sindaco Sebastian Nicoli, in occasione della festa di Santa Barbara, protettrici dei Vigili del fuoco: "Alla presenza del notaio Elio Luosi, della presidente della Cooperativa Santa Barbara, Barbara Astori, del responsabile tecnico comunale Mario Quieti e del comandante del distaccamento dei Vigili del fuoco volontari Mario Bordegari, abbiamo messo la parola fine ad un’odissea infinita. Il Comune di Romano ha riscattato definitivamente la caserma dei vigili del fuoco e gli spazi pertinenti. Questa operazione risolverà definitivamente lo spiacevole problema che vedeva la cooperativa gravata di un debito insostenibile per il pagamento dell’Imu. I nostri meravigliosi vigili del fuoco, tutti volontari, devono poter operare in piena serenità ed è dovere di tutta la comunità creare tutte le condizioni perché ciò avvenga. E adesso avanti tutta per la creazione del polo della sicurezza".

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.