Inaugurata a Groppello la XXX Mostra del Presepio aperta fino a domenica 7 gennaio 2018

Attualità
Stefano Dati

Si è svolta in chiesa parrocchiale a Groppello la cerimonia dell’inaugurazione della XXX Mostra del Presepio la prima volta dell’era del nuovo parroco don Giacomo Pezzuto

Inaugurata a Groppello la XXX Mostra del Presepio aperta fino a domenica 7 gennaio 2018

Cassano d’Adda(Milano)

La prima volta di don Giacomo Pezzuto alla presentazione della Mostra del Presepio giunta alla sua XXX edizione.

Si respira un’aria nuova nella parrocchia di Groppello d’Adda con l’arrivo del nuovo parroco, giunto in terra di Groppello nello scorso mese di settembre, sono in molti a far notare, infatti, un nuovo clima di collaborazione con i parrocchiani rispetto al suo predecessore don Emidio Rota.

A dimostrazione delle testimonianze la novità per l’inaugurazione della Mostra del Presepio fatta all’interno della chiesa parrocchiale dove, organizzatori della mostra e autorità cittadine hanno fatto i loro interventi di circostanza in modo appropriato, come merita un evento di grande rilevanza culturale che dà lustro alla località cassanese nel periodo delle feste di Natale. “ Sono felice di inaugurare la Mostra del Presepio, spero di poterlo fare per molti anni ancora, almeno fino a quando diventerò Papa”. Con questo suo messaggio dall’ironia giovanile, il nuovo parroco di Groppello ha dato il via alla sua prima inaugurazione della Mostra del Presepio.

La cerimonia inaugurale si è svolta la scorsa domenica pomeriggio, 3 dicembre, alla presenza del sindaco Roberto Maviglia e il vice sindaco Vittorio Caglio; ospite d’eccezione il coro Monte Alben di Lodi molto applaudito per la loro esibizione con canti natalizi e del loro repertorio.

Numerosi i cittadini giunti ad ammirare nell’ex chiesa Maria Nascente le opere che raccontano la Natività, ad accoglierli Giuseppe Motta, presidente dell'Associazione Nazionale Amici del presepio di Groppello e “padre” della mostra che da 30 anni organizza con l’aiuto della sua associazione ed il supporto della moglie Rachele. “A 30 anni si può dire che si è diventati adulti - racconta Giuseppe Motta - e così anche la mostra è diventata grande, consolidando sempre di più le sue caratteristiche che la distinguono. Una su tutte, la scelta dei paesaggi sempre diversi nei suoi scenari e nei materiali utilizzati per la realizzazione. Punto fermo della mostra, è sempre stato il messaggio della Natività annunciato attraverso le opere presepizie”.

50 i presepi esposti in vetrina con ingresso libero fino a domenica 7 gennaio del prossimo anno. E’ possibile, inoltre, visitare la Mostra del Presepio fuori orari d’apertura al pubblico, solo per gli alunni delle scuole e gruppi organizzati, previo accordo telefonico 3282163264.

Stefano Dati - info@stefanodati.it

Nelle immagini, foto Stefano Dati, momenti della cerimonia per l'inaugurazione della XXX Mostra del Presepio

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.