Incendio in fonderia: operaio ustionato e con trauma cranico

Incendi
Redazione

A originare l'incendio l'esplosione di un forno fusorio elettrico nel reparto colatura. E' bruciato il tetto in plexiglass che ha determinato il fumo e l'odore. Il reparto di colatura è stato sequestrato dai Carabinieri.

Incendio in fonderia: operaio ustionato e con trauma cranico

Alle 9.00 è stata segnalata una nube di fumo proveniente dalla ditta Fonderia Augusta di Costa di Mezzate. La rete dell'emergenza è entrata prontamente in funzione con la presenza dei Vigili del Fuoco e della Polizia locale, oltre che ATS e Arpa.

I tecnici ATS hanno effettuato le seguenti attività:
- sono stati contattati i comuni di Costa di Mezzate e di Montello e le relative scuole materne e nidi alle ore 9,30 per le procedure di sicurezza (bambini in classe con finestre chiuse).
- sono stati inviati sul posto 2 tecnici dello Psal e 1 tecnico Salute - Ambiente (tutt'ora sul posto).

Un operaio si è ustionato una mano e ha subito un trauma cranico (codice giallo).

A originare l'incendio l'esplosione di un forno fusorio elettrico presso il reparto colatura. E' bruciato il tetto in plexiglass che ha determinato il fumo e l'odore. Il reparto di colatura è stato posto sotto sequestro dai Carabinieri.

A scopo cautelativo ATS consiglia di evitare di consumare verdura a foglia larga coltivata nelle zone limitrofe al luogo dell'incendio o, quanto meno, di sottoporre prima del consumo a lavaggio continuo per almeno dieci minuti.

L'emergenza può essere ritenuta chiusa.

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.