Influenze, stanziati dalla Regione 4 milioni per i pronto soccorso lombardi

Attualità
Stefano Dati

La Regione Lombardia ha stanziato 4 milioni di euro per incrementare i servizi di assistenza in concomitanza con i picchi influenzali.

Influenze, stanziati dalla Regione 4 milioni per i pronto soccorso lombardi

Le influenze invernali mettono sempre a dura prova il sistema sanitario regionale e, in particolare, i pronto soccorso.

Per evitare il sovraffollamento, offrire un servizio migliore e aumentare i posti letto, la Regione Lombardia ha stanziato 4 milioni di euro per incrementare i servizi di assistenza in concomitanza con i picchi influenzali.

Grazie a queste risorse, dal 1 dicembre al 31 marzo, le Asst e gli Irccs pubblici dotati di Pronto soccorso, Dipartimenti di emergenza e urgenza (Dea) e Emergenza ad alta specialità (Eas) potranno, così, far fronte ai maggiori accessi ai Pronto soccorso.

In particolare, le strutture sanitarie potranno avvalersi di tre modalità per aumentare i posti letto: attraverso l'aumento temporaneo di quelli interni alla struttura di area medica e chirurgica e di degenza per subacuti; l'utilizzo di quelli messi a disposizione da strutture sanitarie accreditate e a contratto nell'ambito del budget assegnato; l'attivazione di convenzioni con strutture sanitarie e unità d'offerta sociosanitarie di RSA o cure intermedie che convertano temporaneamente parte dei posti accreditati in degenze per subacuti.

Stefano Dati - info@stefanodati.it

foto di repertorio

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.