Infortunio in un cantiere ad Urgnano, dito parzialmente amputato

Cronaca
Redazione

Un operaio edile era impegnato in alcune operazioni di scarico macerie

Infortunio in un cantiere ad Urgnano, dito parzialmente amputato

Grave infortunio sul lavoro quest'oggi ad Urgnano, in un cantiere situato in via Cimabue dove opera la ditta Edil G.E.L.P S.N.C: uno dei dipendenti dell'azienda era impegnato in alcune operazioni di scarico macerie su un autocarro, tramite un cassone agganciato ad una gru.

Il cassone di ferro, collegato alla gru a torre tramite manico a "U" e munito di gancio, è costruito per "dondolare" al movimento della gru, in maniera tale da ribaltarsi e scaricare il materiale contenuto al suo interno.

La mano dell'infortunato è rimasta schiacciata fra il bordo del cassone ed il manico dello stesso, causando l'amputazione parziale del II dito della mano destra. Sul posto si sono recati i tecnici di ATS Beramo ufficio PSAL Bergamo Ovest.

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.