Inzago: Albanese di 27 anni fornisce false identità per sfuggire al mandato di cattura

Cronaca
Stefano Dati

Sullo straniero pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Genova, il 27enne deve scontare 3 anni di carcere

Inzago: Albanese di 27 anni fornisce false identità per sfuggire al mandato di cattura

Inzago(Milano) 6 dicembre 2018

Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Nucleo Operativo Radiomobil, del Comando Compagnia di Cassano d’Adda, hanno tratto in arresto un 27enne albanese, pregiudicato, su cui pendeva un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso dalla Procura di Genova.

Il giovane è  stato fermato dai carabinieri impegnati in un normale controllo lungo la s.p.11, insospettiti dal suo comportamento a bordo di un’utilitaria, in compagnia di  altri 2 connazionali, i militari decidono di procedere al controllo dei documenti.

Alla richiesta di fornire le generalità, il 27enne consegnava ai carabinieri  un passaporto albanese che riportava la sua data di nascita ma il nominativo di altra persona.

Al termine dei dovuti accertamenti, i militari appuravano che sul 27enne era stato emesso un provvedimento di cattura dall’Autorità Giudiziaria genovese, una condannato in via definitiva a 3 anni di reclusione per diversi furti in abitazione commessi nel 2012 nella provincia di Genova e nel capoluogo ligure.

Condotto al Comando dei Carabinieri dopo le formalità di rito, per l’arrestato si sono aperte le porte del carcere milanese di San Vittore.

Foto di repertorio

 

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.