La condanna diventa definitiva: si costituisce in caserma

Carabinieri
Redazione

Arrestato e portato in carcere dai carabinieri un italiano di 42 anni. Dovrà scontare una pena di tre anni di reclusione, per reati tributari e fiscali risalenti al 2013

La condanna diventa definitiva: si costituisce in caserma

I carabinieri di Treviglio hanno arrestato oggi pomeriggio un 42enne italiano colpito da un ordine di carcerazione emesso nei suoi confronti dall’Ufficio Esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo. Il provvedimento è stato notificato all’uomo direttamente in caserma, dove il 42enne si è spontaneamente presentato, costituendosi di fatto. Dovrà scontare tre anni di reclusione per reati tributari e fiscali risalenti al 2013, oramai divenuti definitivi a seguito del passaggio in giudicato della sentenza di condanna emessa dalla Magistratura Bergamasca.

Applicate altresì all’uomo le pene accessorie dell’interdizione dei pubblici uffici per 5 anni, l’incapacità di esercitare uffici direttivi presso qualsiasi impresa per anni 10 e l’inabilitazione all’esercizio di una impresa commerciale. Dopo le formalità di rito, il 42enne è stato così tradotto in carcere a Bergamo da parte dei Carabinieri di Treviglio.

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.