La tromba d'aria stavolta flagella Crema e il Cremasco

Maltempo
Redazione

Pochi minuti di vento e pioggia fortissimi che hanno portato devastazione

La tromba d'aria stavolta flagella Crema e il Cremasco

Dopo la Bassa bergamasca e il Bresciano ieri è toccato a Crema e al Cremasco venire flagellata da una tempesta con vento e pioggia fortissimi. “Purtroppo una allerta meteo di criticità ordinaria (gialla) – scriveva già ieri sul suo profilo il sindaco di Crema Stefania Bonaldi - per la nostra zona si è trasformata in una vera emergenza per l'intensità del vento e della pioggia che hanno sradicato molti alberi e danneggiato alcune coperture di abitazioni e condomini. I recenti accadimenti ci avevano però fatto mettere in pre allerta la protezione civile e questo ha consentito interventi rapidi con diverse squadre. Ovviamente abbiamo dovuto concentrarci, in queste ore, sulla viabilità principale ed automobilistica, anche perché le segnalazioni erano molte ed era necessario lasciare che parte del gruppo di ProtezioneCivile si dedicasse anche alla tangenziale e ai paesi limitrofi (Fiesco, Izano, Salvirola, Madignano e Castelleone hanno registrato parecchi danni e non solo loro) pertanto non escludo che lungo le ciclabili domattina troverete ancora situazioni di ingombro per le quali interverremo nella giornata di domani. Così come domani si tornerà nei vari luoghi dei sinistri per interventi più corposi e nei parchi cittadini per verificare che tutto sia sotto controllo”.

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.