Non ce l'ha fatta il 47enne colpito da un malore in campo

Lutto
Redazione

Giandomenico Rizzi si è spento poco dopo l'arrivo in ospedale.

Non ce l'ha fatta il 47enne colpito da un malore in campo

Si è spento nella nottata il 47enne trasportato nella serata di ieri in elicottero al Papa Giovanni XXIII a causa di un malore sul campo di allenamento: Giandomenico Rizzi, di Fornovo San Giovanni, era stato soccorso inizialmente dai compagni della Juventina Covo, che avevano utilizzato il defibrillatore presente in attesa del personale medico al campo dell'oratorio in via Castello. Nonostante l'arrivo in ospedale però, le condizioni dell'uomo si sono ulteriormente aggravate, fino al decesso. Il 47enne, operaio alla "Bidachem Spa" di Fornovo San Giovanni, lascia la moglie e tre bambini.

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.