Nuovi progetti per la scuola De Amicis

ZAINO IN SPALLA
Michela Mazzola

A parlarci degli obiettivi fissati per questo anno scolastico la dirigente Donatella Finardi

A parlarci degli obiettivi fissati per questo anno scolastico la dirigente scolastica Donatella Finardi

Il tour di TribunaTv all’interno degli istituti scolastici continua all’istituto comprensivo E. De Amicis. Ad accoglierci e spiegarci nel dettaglio i vari obiettivi e progetti in vista per questo nuovo anno, la dirigente scolastica Donatella Finardi.

In qualità di dirigente – spiega Donatella Finardi – posso dire che l’obiettivo generale della scuola, che ogni anno cerchiamo di perseguire, è quello di accogliere il più serenamente possibile gli alunni facendo sì che ogni bambino possa crescere in serenità, in un ambiente piacevole senza disagi né scomodità e, fino ad ora, possiamo affermare di averlo raggiunto pienamente”.

Un nuovo anno è iniziato e molti sono i progetti in serbo sia per gli studenti delle due scuole d’infanzia, per le due primarie che per quelli delle medie :

  • L.I.M. – Lavagna Interattiva Multimediale : in questi ultimi anni la scuola sta investendo molto sull’utilizzo della tecnologia a servizio della didattica;una superficie interattiva su cui è possibile scrivere, disegnare, allegare immagini, visualizzare testi ecc.;

  • Carrelli mobili : Attualmente la scuola intende sostituire i vecchi laboratori di informatica con delle postazioni multimediali “mobili”, ossia dei carrelli, contenenti un determinato numero di notebook, che si sposteranno nelle classi;

  • Progetto scrittura creativa :L’istituto possiede una piattaforma di Google Suite gratuita specifica per le scuole; un progetto utile sia per i bambini, i quali, possono comporre dei testi lavorando a “più mani” e a distanza contemporaneamente, che per gli insegnanti per assegnare i lavori a casa;

  • Percorso delle lingue straniere : La scuola offre un percorso sia per i bambini dalla scuola dell’infanzia, con interventi di avvicinamento alla lingua inglese (sotto forma di gioco abituandoli già in tenera età alla sonorità della lingua ) che per quelli delle medie con progetti di scambi/gemellaggi con scuole estere attraverso una piattaforma chiamata E-Twinning – piattaforma sicura predisposta dalla comunità europea per le scuole che intendono fare scambi anche solo a livello di conoscenza; inoltre da quest’anno per i ragazzi della scuola media sono stati introdotti dei viaggi studio sia durante il corso dell’anno che nel periodo estivo;

  • Progetto Coni : La scuola è una delle poche ad essere stata ammessa al progetto - promuove la pratica motoria, fisica e sportiva, diffonde una maggiore consapevolezza e cultura del movimento tra tutta la popolazione, con particolare attenzione ai più giovani, a partire dall’ambiente scolastico, attraverso offerte sportive ed interventi formativi specifici e mirati.  Cofinanziato in parte dalla scuola ma soprattutto dal Coni e dalla regione, la De Amicis è una delle poche scuole che beneficeranno di questo progetto, quindi per 20 ore all’anno tutti gli alunni saranno seguiti da un docente di educazione fisica con interventi mirati nel potenziamento delle attività sportive;

  • Partecipazione a concorsi e gare : in particolare a quelle di matematica e infine partirà il progetto dedicato alla musica : un percorso di violino e violoncello per le classi 5°.

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.