Pioltello: hashish e 40mila euro tenuti in hotel, italiano di 61 anni in manette

Cronaca
Stefano Dati

L’uomo è stato rintracciato dai carabinieri grazie all’alert inviato in Questura per la registrazione in albergo, su di lui pendeva un ordine di carcerazione di emesso dalla procura di Bergamo

Pioltello: hashish e 40mila euro tenuti in hotel, italiano di 61 anni in manette

Pioltello (Milano) 10 ottobre 2018 

 Nella mattinata di lunedì scorso, i militari dell’Arma della Stazione Carabinieri di Cernusco sul Naviglio (Milano) hanno arrestato in flagranza di reato, per detenzione di stupefacenti, un 61enne di Milano, residente in Spagna e con precedenti specifici. 

Su di lui gravava un provvedimento di rintraccio emesso dalla Procura di Bergamo, L’operazione di rintraccio è scattato dopo l’uomo aveva trascorso la notte in un albergo di Pioltello (Milano), la registrazione in hotel aveva fatto scattare un alert alla Questura di Milano. 

Giunti all’hotel, i militari procedevano alla completa identificazione del cliente, accertando che sul suo conto pendeva un ordine di carcerazione, a seguito di condanna per stupefacenti, con pena sospesa.

Durante le operazioni, tuttavia, i militari notavano avevano notato all’interno del portafoglio dell’uomo una cospicua somma di denaro, 1.100,00 euro, sul cui possesso il fermato non forniva una convincente giustificazione. 

I carabinieri decido, quindi, di effettuavano una perquisizione  all’interno della camera d’albergo rinvenendo ulteriori 40mila euro in contanti, occultati all’interno di una cassetta di sicurezza mobile oltre 5 panetti di hashish del peso complessivo di 500 grammi circa. 

Per il 41enne è scattato l’arresto, nella mattinata di ieri è stato condotto in Tribunale a Milano all’udienza per direttissima in seguito alla quale tradotto agli arresti domiciliari nell’abitazione di un famigliare nel comune di Rodano (Milano). 

Nella foto il denaro e la droga rinvenuta nella stanza d'albergo del 61enne

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.