Pozzuolo: Si difende dal morso di un cane lanciandolo oltre la recinzione del suo giardino

Cronaca
Stefano Dati

L'animale è rovinato a terra picchiando la testa al suolo, una ferita che lo ha portato alla morte. Per l'uomo è scattata la denuncia per uccisione di animali.

Pozzuolo: Si difende dal morso di un cane lanciandolo oltre la recinzione del suo giardino

Pozzuolo Martesana (Milano)

Un uomo di 68 anni si difende da un cane dopo essere stato morso al piede lanciandolo in strada dove l’animale è rimasto senza vita a causa della ferita alla testa procurata dalla caduta al suolo. 

Nella serata di ieri, i militari dell’Arma del Nucleo Operativo Radiomobile di Cassano d’Adda sono intervenuti nell’abitazione di un 68enne che aveva allertato i carabinieri segnalando di essere stato morso da un cane.

Giunti sul posto, i carabinieri a pochi metri dall’abitazione del uomo ferito dall’animale hanno rinvenuto la carcassa di un cane di piccola taglia, razza meticcia, dotato di codice identificativo e con una ferita alla testa. 

Nel corso delle prime verifiche, l’anziano riferiva che alcuni minuti prima di chiamare il 112, l’animale aveva fatto ingresso nel giardino di casa mordendolo al piede per cause ancora da accertare.

L’anziana persona, di seguito al morso del cane aveva afferrato l’animale lanciandolo oltre la recinzione del giardino provocandone la morte causata dall'impatto con il suolo da parte. 

Per stabilire l’esatta natura della morte, le spoglie del cane sono state affidate ad un canile di Vignate (Milano) per la successiva ispezione a cura del veterinario.

Per l’uomo è scattata la denuncia, in stato di liberta’, per il reato di “uccisione di animali”.

In mattinata di oggi, 10 settembre, è stata identificata, inoltre, la proprietaria del cane, residente a Pozzuolo Martesana (Milano), la donna ha dichiarato di aver denunciato ai militari lo smarrimento dell’animale nel pomeriggio di domenica 9 settembre.

Foto di repertorio

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.