Prove di trazione sugli ippocastani del Santuario di Caravaggio

Interventi
Redazione

Gli ippocastani sottoposti a trazione saranno circa 40 sui 300 presenti, quelli ritenuti maggiormente a rischio.

Prove di trazione sugli ippocastani del Santuario di Caravaggio

Il Comune di Caravaggio ha deciso di effettuare delle prove di trazione meccanica sugli ippocastani dell'imponente viale che conduce al Santuario, per verificare lo stato di salute delle radici arboree ed evitare eventuali crolli, come successo nel 2013 quando un albero, in apparenza sano, cadde addosso ad un'auto guidata da una donna, sfiorando la tragedia. Le prove di trazione meccanica vengono effettuate legando e tirando la pianta con un mezzo per verificarne la stabilità, al fine di valutarne il rischio di rottura o sradicamento.

Gli ippocastani sottoposti a trazione saranno circa 40 sui 300 presenti, quelli ritenuti maggiormente a rischio (tenendo conto delle dimensioni e dell'età), per via anche dei violenti fenomeni atmosferici che nel corso degli ultimi tempi si stanno verificando nella Bassa): l'operazione avrà un costo che si aggira attorno ai 40mila euro, che andranno a sommarsi agli oltre 200mila euro destinati per ulteriori interventi di sicurezza.

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.