Trovato con trapani rubati e gioielli, pregiudicato viene espulso

Sicurezza
Redazione

La Polizia di Stato di Treviglio ha eseguito un controllo all'interno di un'abitazione in ristrutturazione in via Colombo, trovando un marocchino di 40 anni, con a carico un provvedimento di espulsione

Trovato con trapani rubati e gioielli, pregiudicato viene espulso

La Polizia di Stato di Treviglio, nell’ambito dell’attività diretta a prevenire lo spaccio e i furti, ha intensificato i controlli. In particolare nella mattinata di ieri, martedì 6 novembre, il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza ha effettuato una perquisizione in via Colombo, in un appartamento in ristrutturazione, dove è stata sospesa una persona di origine marocchine che aveva nel locale 4 trapani nuovi ancora all’interno del cellophane, attrezzi di probabile provenienza furtiva in qualche negozio o magazzino. Lo stesso marocchino ha negato che fossero nella sua disponibilità.

A.M.E., 40enne cittadino marocchino, con precedenti per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti, ha pendente un provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto di Brescia, mai ottemperato. Dopo gli accertamenti di rito al fine di attribuire la responsabilità penale, è stato accompagnato all’Ufficio Immigrazione della Questura di Bergamo per avviare la procedura di espulsione con accompagnamento alla frontiera.

Nell’ambito degli servizi è stato anche rinvenuto nei pressi della stessa via un collier ed un bracciale in oro nascosti in una busta che, come per i trapani, al momento non si è ancora riusciti a risalire ai proprietari,

© Riproduzione riservata
Commenti (0)
Non ci sono commenti per questo articolo. Vuoi essere il primo a lasciare il tuo intervento ?
Aggiungi un commento
Vuoi commerntare questo articolo? Accedi al tuo profilo o registrati gratuitamente a Tribuna TV e potrai farlo in pochi secondi.